Milano Finanza

Martedì 23 Aprile 2019 - Ore 11:00




commodity


NN IP vede i prezzi del petrolio ancora più in alto

Bakkum, Senior Emerging Markets Strategist di NN Investment Partners, si aspetta un ulteriore indebolimento del dollaro rispetto alle valute emergenti, fattore che tendenzialmente è positivo per le materie prime. Alla base del rialzo del greggio ci sono l'accordo Opec+ sui tagli alla produzione, le sanzioni statunitensi contro Iran e Venezuela, i combattimenti in Libia e il ritardo nella curva del petrolio

23/04/2019 10:05


L’Unione Petrolifera: basta contanti al distributore

Nel 2018 l’uso del contante per l’acquisto di carburanti è diminuito del 7%, scendendo al 53%: «Un volume di circa 90 milioni di euro che prima non era tracciato, ora lo è», sottolinea il...

MF del 23/04/2019, pag. 3 Articolo a pagamento riservato agli abbonati


Iran, Trump infiamma il barile

Embargo/Dal 2 maggio stop alle deroghe sulle importazioni di petrolio dall’Iran

Il Brent vola a 74 dollari. La fine delle esenzioni riguarda 8 Paesi, Italia compresa. L’ira della Cina Teheran replica: decisione illegale. Al Paese islamico mancheranno introiti per 50 miliardi $ l’anno

MF del 23/04/2019, pag. 2 Articolo a pagamento riservato agli abbonati


Trump, niente più esenzioni dalle sanzioni per il petrolio iraniano

L'amministrazione di Donald Trump ha annunciato oggi che non rinnoverà le esenzioni concesse a diversi Paesi, tra cui l'Italia, dalle sanzioni Usa per le importazioni di petrolio iraniano. Per scongiurare carenze Stati Uniti, Emirati arabi uniti e Arabia Saudita hanno concordato di rivedere la propria produzione

22/04/2019 15:37


Petrolio, possibile fiammata dei prezzi a 80 dollari. Ma non sarà duratura

I futures sul petrolio del Brent potrebbero tornare brevemente agli 80 dollari al barile visti lo scorso anno se gli Stati Uniti decidessero veramente di non fare un altro giro di esenzioni per le sanzioni sull'acquisto di petrolio dall'Iran. Non si prevede però che questi livelli siano duraturi, poiché viene stimato un ritorno agli attuali livelli intorno ai 70 dollari al barile

22/04/2019 10:20


Saipem, gli analisti promuovono i conti tranne Fidentiis che conferma sell

Titolo volatile in borsa dopo la trimestrale che ha sorpreso il consenso a livello di ricavi e utili operativi (utili netti in linea). Ma per Fidentiis il mercato sta scontando troppo in anticipo un aumento della redditività del gruppo

18/04/2019 12:50


Saipem, Cao: vendita del drilling distruggerebbe valore, meglio alleanze

Il ceo del gruppo ha escluso una cessione delle attività di perforazione onshore e offshore perché distruggerebbe valore, sottolineando i vantaggi di una combinazione con altri operatori. E sull'arbitrato in corso con Gazprom per South Stream prevede un esito in tempi molto brevi, con soddisfazioni per entrambe le parti

18/04/2019 12:43


Eni (ri)svaluta il Venezuela

Declassate anche le riserve di Junin 5, come già avvenuto per il giacimento di Perla

Il declassamento imposto dalle regole dell’americana Sec La produzione del gruppo nel Paese è scesa a 47 mila barili al giorno. Pdvsa ha comunque pagato il 40% delle forniture

MF del 16/04/2019, pag. 8 Articolo a pagamento riservato agli abbonati


Ubs, sull'oro investitori attendisti

Il prezzo dell'oro è calato sotto i 1.300 dollari l'oncia dopo i dati sull'economia statunitense. più forti delle attese. e con l'attenuazione dei timori sulla Brexit. Secondo Ubs gli investitori stanno prendendo tempo in attesa di valutare come evolve la situazione macro

12/04/2019 11:35


Saipem-Gazprom, pace vicina

Passi avanti verso la risoluzione amichevole della vertenza sul South-Stream

La prossima udienza arbitrale è fissata per giugno a Parigi ma i 2 gruppi contano di arrivare prima a un accordo che aprirà la strada a nuove commesse per la società di Ca

MF del 12/04/2019, pag. 8 Articolo a pagamento riservato agli abbonati


Trovate 1156 news Pagine 116

Contenuti sponsorizzati